Detrazioni e Agevolazioni

Detrazioni e agevolazioni prorogate a tutto il 2017

Nuova legge detrazione IRPEF al 50% (ex 36%)

Da agosto 2012 il governo ha modificato, migliorato e snellito le procedure per la detrazione e le agevolazioni riguardanti la ristrutturazione nell’edilizia.

Interventi inclusi nella nuova legge:

Sono inclusi tutti gli interventi relativi all’adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi; per “atti illeciti” si intendono quelli penalmente illeciti (per esempio, furto, aggressione, sequestro di persona e ogni altro reato la cui realizzazione comporti la lesione di diritti giuridicamente protetti).

Esempi di opere che rientrano nelle detrazioni ed agevolazioni

  • rafforzamento, sostituzione o installazione di cancellate o recinzioni murarie degli edifici
  • apposizione di grate sulle finestre o loro sostituzione
  • porte blindate o rinforzate
  • apposizione o sostituzione di serrature, lucchetti, catenacci, spioncini
  • installazione di rilevatori di apertura e di effrazione sui serramenti;
  • apposizione di saracinesche
  • tapparelle metalliche con bloccaggi
  • vetri antisfondamento
  • casseforti a muro
  • fotocamere o cineprese collegate con centri di vigilanza privati
  • apparecchi rilevatori di prevenzione antifurto e relative centraline

Come viene ripartita

La spesa viene detratta dalle tasse (IRPEF) per un importo pari al 50% della spesa sostenuta e divisa in 10 anni.

Agevolazione IVA al 10% sulle manutenzioni degli edifici di tipo abitativo

La legge finanziaria 2010 (Legge 191/2009) ha reso definitiva, ossia senza termine di scadenza, l’iva agevolata al 10% sulle manutenzioni degli immobili abitativi sopra citati; tale agevolazione riguarda le prestazioni relative ad appalti e contratti d’opera e le vendite con posa in opera per interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria effettuate su fabbricati a prevalente destinazione abitativa.

 

Per aiutarvi a capire ed aprofondire ecco qualche link interessante: