Controllo accessi meccanici ed elettronici – serrature a chiave unica

Controllo accessi

Il controllo accessi, come dice la parola stessa, permette di controllare CHI e DOVE può accedere all’interno di una data struttura.
A chi può ritornare utile avere sotto controllo i propri accessi? Praticamente a tutti… ma in particolare:

  • laboratori e uffici
  • enti statali e privati
  • scuole ed associazioni
  • piccole, medie o grandi aziende
  • complessi condominiali ed alberghi
  • abitazioni

Esistono molte soluzioni per soddisfare tutte le specifiche esigenze ma tutte si distinguono in due grandi famiglie: ovvero i controllo accessi elettronici e quelli meccanici.

Controllo accessi elettronici

I controllo accessi elettronici hanno le seguenti caratteristiche salienti:

  1. gestione apertura mediante transponder, badge, codice, biometria, remoto
  2. modifiche autorizzazioni accesso, attivazioni, blocchi temporanei o definitivi delle autorizzazioni in tempi brevi e a costo zero
  3. costi elevati di installazione del sistema con stesure linee elettriche dedicate
  4. i nuovi sistemi di cilindri elettronici a profilo europeo riducono drasticamente i costi di installazione e rendono NON necessarie le stesure di linee elettriche o modifiche ai serramenti, si veda qui

Ovviamente  ogni realtà ha le sue esigenze e quindi il prodotto idoneo va trovato in collaborazione con il cliente.

 

Controllo accessi meccanico e sistema di serrature a chiave unica

Il controllo accessi è sempre esistito, anche prima dell’avvento dell’elettronica.
I primi nostri sistemi di controllo accessi meccanici con i cilindri a profilo europeo della Winkhaus risalgono infatti al 1988…
Le caratteristiche salienti di questi impianti di cilindri di sicurezza a chiave unica sono:

  1. stesura di un Piano chiavi dove si elencano tutti gli accessi e tutti i tipi di chiave da utilizzare
  2. possibilità di aprire tutti gli accessi con una chiave Generale, la creazione di chiavi secondarie per aperture parziali
  3. chiavi a duplicazione riservata da Certificato di Proprietà
  4. cilindri di sicurezza Certificati VDS “3” oppure “6”
  5. costi di creazione impianti decisamente inferiori ai sistemi elettronici, le modifiche sono possibili ma richiedono l’intervento del tecnico specializzato (di noi) e i tempi sono veloci ma non immediati
  6. per i cilindri menzionati potete andare a questa pagina dedicata
  7. in caso di installazione di questi impianti di controllo accessi su abitazioni private è applicabile la detrazione fiscale per la messa in sicurezza degli immobili